DHA e salute visiva

Il DHA è fondamentale per il corretto funzionamento delle cellule visive (fotorecettori), per essere un nutriente chiave per la salute oculare. La retina diventa lo ‘schermo’ sul quale si riflettono le immagini di ciò che vediamo. Nella zona più centrale si trova la macula, uno dei tessuti corporei che più DHA concentra (più di un 50%!), la responsabile di farci vedere gli oggetti più chiaramente.  Da qui l’importanza del DHA come supporto fondamentale per la salute della retina. Infatti, diversi studi hanno dimostrato l’importante supporto che il DHA offre in caso di alterazioni della retina (ad esempio, la degenerazione maculare, retinite pigmentosa ecc.)

Inoltre, una buona lubrificazione dell’occhio è fondamentale per mantenere una superficie dell’occhio sana. Lo strato più superficiale del film lacrimale è formato da uno strato sottile di grasso segregato da piccole ghiandole sebacee delle palpebre, che impediscono l’evaporazione dello strato d’acqua situato appena sotto e in questo modo evita il verificarsi di problemi sulla superficie oculare (ad esempio, secchezza oculare, ulcere corneali ecc.). Diversi studi hanno dimostrato l’importanza del DHA per mantenere una qualità ottima del film lipidico che inumidisce l’occhio.

Analogamente, diversi studi hanno dimostrato che il DHA favorisce la rigenerazione dei nervi corneali. Ciò è importante per il recupero ottimale in caso di ulcere corneali (‘parte bianca dell’occhio’).

Cortina MS, He J, Li N, Bazan NG, Bazan HE (2010) Neuroprotectin D1 synthesis and corneal nerve regeneration after experimental surgery and treatment with PEDF plus DHA. Invest Ophthalmol Vis Sci. 51(2):804-10
SanGiovanni JP, Chew EY (2005) The role of omega-3 long-chain polyunsaturated fatty acids in health and disease of the retina. Prog Retin Eye Res. 24(1):87-138
• Souhied EH (2012) Nutritional Supplements and Age-Related Macular Degeneration. Focus on omega-3 fatty acids. European Ophtalmic Review 6 (1): 43-7